Picture
1 ottobre 2009:
In un evento senza precedenti, un meeting internazionale organizzato dall IBD -Inter-american Development Bank, più di 500 rappresentanti del settore privato tra cui rappresentanti delle maggiori multinazionali, e 150 rappresentanti del settore istituzionale governativo e non, si incontrano a Port-au-Prince, Haiti.
La delegazione statunitense è la più numerosa. Persino Bill Clinton è presente.

"Per troppo tempo Haiti è stata una terra di opportunità sprecate", ha detto il rappresentante di IBD Luis Alberto Moreno. "Penso che Haiti adesso sia pronta ad attrarre investimenti privati".

13 gennaio 2010:
Devastante terremoto a Haiti, epicentro a 15 km dalla capitale Port-au-Prince.

10 dicembre 1976:
la risoluzione delle Nazioni Unite 31/72 proibisce l'uso militare o ostile di tecniche di modificazione del clima.
Questo per dire già 34 anni fa si sapeva che il clima può essere modificato, e catastrofi naturali possono create artificialmente e quindi utilizzate come armi di distruzione di massa. Per tutti quelli che credono che il controllo climatico sia un argomento da annoverare nel genere fantasy.

agosto 1996:
dal documento AF 2025 dell'Air Force degli Stati Uniti:
"La modificazione del clima, offre al chi combatte la guerra un ampio raggio di opzioni per sconfiggere o controllare il nemico".
"La modificazione diventerà parte dei sistemi di sicurezza interni e internazionali, con applicazioni offensive e difensive, e può essere utilizzata come deterrente. L'abilità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste e femoneni metereologici artificiali è parte integrante dele tecnologie militari"

1992:
HAARP (High Frequency Active Auroral Researh Project)
Si tratta di un programma di ricerca inaugurato nel 1992. Ci sono diverse sedi, ma la sede centrale si trova a Gakona, Alaska. Dove protette dalla massima segretezza 180 antenne sono in grado di sparare milioni di watt di onde radio a alta frequenza nella ionosfera. Viene presentato come un progetto sullo studio della ionosfera, ma è circondato dalla massima segretezza ed è finanziato e controllato direttamente dal programma di difesa militare americano.
Il progetto è stato sviluppato da Raytheon Corpration e British Aerospace Systems. Il cui business principale è quello di produrre armi e aerei da guerra per chi non lo sapesse.

HAARP è di fatto un'arma di distruzione di massa capace di destabilizzare il clima e l'ecosistema in ogni parte del mondo. Può provocare uragani, siccità e terromoti. Distruggere aeroplani e satelliti senza lasciare traccia. Interrompere e interferire col sistema di comunicazioni elettronico del pianeta.
E' inoltre in grado di influenzare direttamente la mente delle persone, sintonizzandosi sulla frequenza del cervello umano come ci si sintonizza su una stazione radio.

Per Magda Haalvoet, eurodeputata belga, si tratta di un tipo di armamento che implicherebbe conseguenze tecnologiche disastrose e metterebbe in pericolo la democrazia.

Molti pattern climatici anomali sono stati registrati negli ultimi anni. eccone solo alcuni:

marzo 2004, Brasile: il primo uragano di tutti tempi si forma in un bacino oceanico dell'Atlantico del Sud e provoca una dozzina di morti. E i meteologi si grattano la testa perplessi...
maggio 2003, Stati Uniti: 562 tornado hanno colpito gli Stati Uniti, abbondantemente al di sopra del recod storico.
agosto-settembre 2004, Caraibi: Alex, Ivan, Frances, Charley and Jeanne, 4 uragani distruttivi e una tempesta tropicale in sequenza tutti in breve periodo di tempo. E' una cosa senza precedenti nella storia dei Caraibi.

Terremoti, siccità e inondazioni sono notevolmente incrementati negli ultimi anni nelle nazioni nemiche o scomode per gli Stati Uniti, quali Iran, Iraq, Corea del Nord, e Cina.

2007, Golfo Persico:
Questo è un filmato piuttosto impressionante. Si vede la supericie del mare rossa, quasi infuocata, e alla fine le immagini dei pesci e dei delfini morti bruciati che sono stati trovati e analizzati. ...Ci vuole parecchia fantasia per credere che questo sia un fenomeno naturale. Al momento puoi ancora trovare la parte centrale di questo video con l'audio originale qui.

10 gennaio 2010:
picco di attività HAARP nei 2 giorni precedenti il terremto di Haiti.
Picture

Forse il gigantesco business della ricostruzione e il probabile futuro di un governo controllato dagli americani non è sufficiente per giustificare Haiti come target, sinceramente non lo so. Comunque la tecnologia per provocare questo tipo di catastrofi esiste, è stata creata apposta.

In chiusura, una piccolo spunto su quello che è ormai da tanti anni un obiettivo primario della politica americana e occidentale, ovvero la riduzione drastica della popolazione mondiale nei paesi del terzo mondo.

24 Aprile 1974: il National Security Memo 200, intitolato - implicazioni della crescita della poplazione mondiali per gli interessi e la sicurezza degli Stati Uniti, così riporta:
"Il dottor Henry Kissinger ha proposto nel suo memorandum alla NSC che la depopolazione debba essere la priorità della politica degli Stati Uniti rispetto ai paesi del terzo mondo."
 


Comments




Leave a Reply

    Picture
    DisInformazione... E' un po' buffo ma oggi bisogna chiamarla così l'informazione, visto che il termine propaganda ha non solo invaso ma ha anche conquistato l'ambito dell'informazione, soprattuto quando questa è associata all'aggettivo "pubblica".