Picture
1 ottobre 2009:
In un evento senza precedenti, un meeting internazionale organizzato dall IBD -Inter-american Development Bank, più di 500 rappresentanti del settore privato tra cui rappresentanti delle maggiori multinazionali, e 150 rappresentanti del settore istituzionale governativo e non, si incontrano a Port-au-Prince, Haiti. 
La delegazione statunitense è la più numerosa. Persino Bill Clinton è presente.

"Per troppo tempo Haiti è stata una terra di opportunità sprecate", ha detto il rappresentante di IBD Luis Alberto Moreno. "Penso che Haiti adesso sia pronta ad attrarre investimenti privati".

13 gennaio 2010:
Devastante terremoto a Haiti, epicentro a 15 km dalla capitale Port-au-Prince. 

10 dicembre 1976:
la risoluzione delle Nazioni Unite 31/72 proibisce l'uso militare o ostile di tecniche di modificazione del clima.
Questo per dire già 34 anni fa si sapeva che il clima può essere modificato, e catastrofi naturali possono create artificialmente e quindi utilizzate come armi di distruzione di massa. Per tutti quelli che credono che il controllo climatico sia un argomento da annoverare nel genere fantasy.

agosto 1996:
dal documento AF 2025 dell'Air Force degli Stati Uniti:
"La modificazione del clima, offre al chi combatte la guerra un ampio raggio di opzioni per sconfiggere o controllare il nemico".
"La modificazione diventerà parte dei sistemi di sicurezza interni e internazionali, con applicazioni offensive e difensive, e può essere utilizzata come deterrente. L'abilità di generare precipitazioni, nebbia e tempeste e femoneni metereologici artificiali è parte integrante dele tecnologie militari"

1992: 
HAARP (High Frequency Active Auroral Researh Project)
Si tratta di un programma di ricerca inaugurato nel 1992. Ci sono diverse sedi, ma la sede centrale si trova a Gakona, Alaska. Dove protette dalla massima segretezza 180 antenne sono in grado di sparare milioni di watt di onde radio a alta frequenza nella ionosfera. Viene presentato come un progetto sullo studio della ionosfera, ma è circondato dalla massima segretezza ed è finanziato e controllato direttamente dal programma di difesa militare americano. 
Il progetto è stato sviluppato da Raytheon Corpration e British Aerospace Systems. Il cui business principale è quello di produrre armi e aerei da guerra per chi non lo sapesse.

HAARP è di fatto un'arma di distruzione di massa capace di destabilizzare il clima e l'ecosistema in ogni parte del mondo. Può provocare uragani, siccità e terromoti. Distruggere aeroplani e satelliti senza lasciare traccia. Interrompere e interferire col sistema di comunicazioni elettronico del pianeta. 
E' inoltre in grado di influenzare direttamente la mente delle persone, sintonizzandosi sulla frequenza del cervello umano come ci si sintonizza su una stazione radio. 

Per Magda Haalvoet, eurodeputata belga, si tratta di un tipo di armamento che implicherebbe conseguenze tecnologiche disastrose e metterebbe in pericolo la democrazia.

Molti pattern climatici anomali sono stati registrati negli ultimi anni. eccone solo alcuni:

marzo 2004, Brasile: il primo uragano di tutti tempi si forma in un bacino oceanico dell'Atlantico del Sud e provoca una dozzina di morti. E i meteologi si grattano la testa perplessi...
maggio 2003, Stati Uniti: 562 tornado hanno colpito gli Stati Uniti, abbondantemente al di sopra del recod storico.
agosto-settembre 2004, Caraibi: Alex, Ivan, Frances, Charley and Jeanne, 4 uragani distruttivi e una tempesta tropicale in sequenza tutti in breve periodo di tempo. E' una cosa senza precedenti nella storia dei Caraibi.

Terremoti, siccità e inondazioni sono notevolmente incrementati negli ultimi anni nelle nazioni nemiche o scomode per gli Stati Uniti, quali Iran, Iraq, Corea del Nord, e Cina.

2007, Golfo Persico:
Questo è un filmato piuttosto impressionante. Si vede la supericie del mare rossa, quasi infuocata, e alla fine le immagini dei pesci e dei delfini morti bruciati che sono stati trovati e analizzati. ...Ci vuole parecchia fantasia per credere che questo sia un fenomeno naturale. Al momento puoi ancora trovare la parte centrale di questo video con l'audio originale qui.
10 gennaio 2010: 
picco di attività HAARP nei 2 giorni precedenti il terremto di Haiti.
Picture

Forse il gigantesco business della ricostruzione e il probabile futuro di un governo controllato dagli americani non è sufficiente per giustificare Haiti come target, sinceramente non lo so. Comunque la tecnologia per provocare questo tipo di catastrofi esiste, è stata creata apposta.

In chiusura, una piccolo spunto su quello che è ormai da tanti anni un obiettivo primario della politica americana e occidentale, ovvero la riduzione drastica della popolazione mondiale nei paesi del terzo mondo.

24 Aprile 1974: il National Security Memo 200, intitolato - implicazioni della crescita della poplazione mondiali per gli interessi e la sicurezza degli Stati Uniti, così riporta:
"Il dottor Henry Kissinger ha proposto nel suo memorandum alla NSC che la depopolazione debba essere la priorità della politica degli Stati Uniti rispetto ai paesi del terzo mondo." 
 
 
Questo breve intervento di Borghezio al parlamento europeo ha fatto e sta facendo il giro del mondo. Bisogna riconoscergli che non gli è mai mancato il coraggio, anche se spesso a sproposito... Ma questa volta sono tutti con lui. Molto semplice e chiaro nell'esporre la natura della comunità europea, nella quale i cittadini (e gli stati membri gradualmente e silenziosamente privati della sovranità) non contano assolutamente nulla. E tutto è sotto il controllo di gruppi occulti quali Bilderberg e la commissione trilaterale...

E proprio Van Rompuy è stato poi nominato presidente pochi giorni dopo...

E di cosa si occupavano gli altri politici italiani (e non) in quei giorni...? Cosa c'era di più importante? E i giornalisti?, di cosa si occupava l'informazione? Significativi questi 2 titoli di prima pagina del 14 novembre: "E adesso ci mancava soltanto Veronica". "Alla camera lavorano in 4. Per parlare dell'Inter."
Picture
 
 
Picture
Aggiungo alcune poesie di Shinkichi Takahashi. Che avevo questo nome scritto su un bigliettino da un sacco di mesi e mettendo ordine e facendo pulizia tra le mie cose e cartacce, che è stato il mio veglione di capodanno, l'ho ritrovato. Un ottimo capodanno, sono di ottimo umore e non sono nemmeno ubriaco. Mentre i botti fuori dalla finestra annunciavano la mezzanotte stavo cercando di capire come si fa a mettere i sottotitoli sui video di youtube. Il tempo comincia a lasciarmi indifferente. Soprattuto il catalogo temporale creato dagli umani. Anzi, peggio ancora da un Papa, Gregorio qualcosa, da cui il calendario gregoriano.

Takahashi, dadaista da giovane, anarchico poi, monaco poi, e poeta poi. Poi per modo dire. Libri: Triumph of the Sparrow, Grove Press, 2000. In italiano si trovano alcune sue poesie su una antologia della Newton Compton intitolata Poesie zen, 1983.


NUVOLA

Sono allegro, qualunque cosa accada,
uno sbuffo nel cielo –
che splendore, io sono là.


PESCE CRUDO E VERDURA

Prima che nascessi, mia madre triturò
il tempo con il coltello arrugginito –
soffice come la pioggia, granuloso come uova di merluzzo.
Quando ciò fu pronto, balzai fuori dal suo grembo.

Non avendo di meglio da fare, cerco
di rivivere quel primo abitacolo:
nessun estraneo, per quanto scalciassi
senza sfiorare nulla
nel buio – piccola cosa dentro una balena.

ascoltate, ère future:
il tempo è un ravanello bianco, sott’aceto,
che ingiallisce. Mio padre ripeteva
che l’aceto è pesce crudo e verdura.


ANATRA TRONFIA

L’anatra vive sempre,
alla giornata. Al risveglio, scopre
che ha dormito un bilione d’anni.

Proprio il centro
dell’universo, non ha bisogno
di occhi, orecchie, zampe.

Cosa servono a chi
conosce il suo mondo
stazioni satellitari? 

Libertà dal tempo,
immutabile. L’anatra
non è astuta come il cane che si lancia
attraverso lo spazio, come un razzo.
Inoltre, essa
è stata già lì.

ROSPO

“Come salì sull’aereo
il rospo fu a Londra”: Sbagliato.
il rospo non conosce distanza,
tra il suo stomaco e quello dell’uomo,
tra se stesso e la ruota che schiaccia.
“Rattrappendosi completamente, non è in nessun luogo: Giusto.
Londra, Tokyo, appiattite da zampe di palmipedi
all’improvviso. Nello stagno – nessuna distanza o suono –
un corpo squamoso s’è ricoperto di margherite.

Traduzione di Adriana Ziffer Gallo.