Una azienda serba che fabbrica rivoluzioni. Hanno imparato dalla rivoluzione serba che ha provocato la fine di Milosevic. E adesso hanno creato un business model della rivoluzione. Hanno avuto successo in Georgia, Ucraina, Libano, Maldive, Egitto, Tunisia...  - ci hanno provato anche in Venezuela e in Iran. Ora tra i loro clienti c'è anche il movimento Occupy Wall Street. In tutte queste "rivoluzioni", tra la folla e sulle bandiere si riconosce il loro marchio aziendale col pugno. 

Le connessioni della fabbrica di rivoluzioni OTPOR con Washington sembrano molto strette, e l'obiettivo è quello di far passare per rivoluzioni popolari e idealistiche quelli che in realtà sono cambi di regime richiesti dall'amministrazione americana. 
La non-violenza come metodo di guerra. Usando musica, tamburi e canti. In modo da farle sembrare parate d'amore... Così si fa, spiega esplicitamente un manager dell'azienda.
 

"Se salta l'euro prima o poi sarà la pace a essere messa in discussione
".
Mario Monti

Non è che me lo sono inventato, il signor professore Monti ha detto che se salta l'euro, la pace è a rischio, per usare il titolo de l'Unità.
E questo si chiama terrorismo.

terrorismo:
[ter-ro-rì-ʃmo], s.m.
estens. Terrorismo psicologico, atteggiamento minaccioso di forte pressione psicologica volto a condizionare i comportamenti di qualcuno
Fonte: dizionario italiano Hoepli

Non è proprio il caso, evitiamo ogni discorso sulla sovranità monetaria, e su un possibile ritorno alla lira... perché chi ne parla si prende la responsabilità di mettere in discussione la pace in europa. 
I sacrifici, e la povertà pianificata per gli italiani sono da accettare in quanto nel nome della pace (cioè nel nome dell'euro e dei mercati finanziari).
Questa è la sostanza del messaggio.

(Tra l'altro un tipo di terrorismo psicologico molto simile a quello usato dagli americani, che per giustificare le loro guerre propagandano ai propri cittadini minacce inesistenti di musulmani barbuti con armi letali).

Comunque, non che negli organi di informazione di massa italiani si sia parlato del problema della (non-)sovranità monetaria dell'Italia e di come l'euro sia la vera causa di questa crisi, ma il professore mette le mani avanti...
- chissà mai che il progetto di un superstato europeo a servizio delle oligarchie finanziarie e con capitale Berlino possa fallire..., meglio dire chiaramente che quei luciferini che mettono in discussione l'euro, mettono a rischio la pace in europa.

Perché "l'euro è il cuore dell'europa" dice il presidente del consiglio.
Mmm..., io sapevo che erano i popoli il cuore dell'europa, popoli diversi, liberi, e quindi amici. (E popoli liberi di votare tra l'altro...)
Non sapevo che la Danimarca, la Svezia, l'Inghilterra, la Polonia, la Norvegia, non fossero in europa..., già, forse dovremmo cancellare tutti i trattati di libera circolazione delle persone e delle merci perché queste nazioni non sono nell'euro... non condividono l'essenza, il cuore dell'europa, sua maestà l'euro.
E poi anche gli svizzeri, coi franchi e la benzina che costa poco e con tutti quei coltellini svizzeri in tasca..., io non vado mai a Como o a Varese che a me fanno paura.

E chi è che usa la stessa politica del terrore del professor Monti? Ovviamente la culona Angela Merkel, quella che ha chiamato Napolitano perché era ora di far fuori il governo Berlusconi..., come rivela un'inchiesta del Wall Street Journal.
Picture
Se l'euro fallisce la pace non è garantita, dichiara la cancelliera Merkel. AVVERTIMENTI DI GUERRA IN EUROPA DA PARTE DELLA GERMANIA (27 ott 2011)