Picture
Hanno decapitato una nazione. Una nazione importante, la bandierina bianca e rossa oltre a essere bella grande, è proprio lì in mezzo all'Europa, tra Occidente e Oriente...
Ora io non sono per nulla un esperto di Polonia, più che Kubica il pilota di formula 1 altri polacchi di nome non me ne vengono in mente. 

Ma ci vuole molto poco a rendersi conto che si tratta di un assassinio. O meglio di un colpo di stato, perché si è riazzerato tutto, e fra 2 mesi ci sarà una nuova classe dirigente che andrà a ricevere il voto degli elettori.

E sono imbarazzato per i giornalisti che nemmeno gli passa per la testa di farsi qualche banale domanda... La solita farsa dei media. Il presidente polacco Lech Kaczynsky e mezzo governo, inclusi diversi ministri, il capo di stato maggiore, il governatore della banca centrale, personalità storiche, un vescovo, membri dell'opposizione... tutti insieme appassionatamente sullo stesso aereo, in viaggio verso la Russia. Per una commemorazione dell'eccidio di Katyn di 70 anni prima. 
E succede che al pilota gli dicono di non atterrare, di cambiare destinazione causa nebbia, ma lui per ben 4 volte ignora le direttive della torre di controllo e finisce per andarsi a schiantare con la classe dirigente della Polonia seduta alle sue spalle.
Eh??? Dobbiamo credere a questa storia?

Se non vi suona assordante nelle orecchie un allarme avete guardato troppa troppa televisione, che sia Ballando con le stelle o Ballarò...
Ma come è possibile che un pilota con a bordo l'élite di una nazione tenti per 4 volte un atterraggio di fortuna ignorando ogni protocollo standard e ogni buon senso?

E poi le foto dei rottami con quel pezzetto di fusoliera, vi sembra il rottame di un aereo con un centinaio di passeggeri che sbaglia un atterraggio? A me sembrano più i rottami di un aereo che è esploso in cielo. Ci sono reportage che indicano i rottami sparsi per un'area di un chilometro. E non è che qualche alberello riduce così un aereo di quella dimensione che fallisce un atterraggio. E le interviste ai testimoni che raccontano la loro versione dove sono? E le foto, non sono un po' pochine? non è la storiella di un ubriaco che è finito in un fosso con la macchina il sabato sera... 

Ma poi, come è possibile che tutti questi personaggi di stato salgano tutti sullo stesso aereo? Perché era già morto, altrimenti ci facevano anche salire Papa Wojtyla su quell'aereo... Ci sono delle procedure elementari di sicurezza che tutti i governi seguono durante i voli aerei, è assurdo che tutti questi personaggi chiave del governo salgano sullo stesso aereo per poi addirittura andare a atterrare in Russia... E  poi dov'era la scorta aerea dei servizi di sicurezza polacchi, non c'era? 
Tra l'altro la cerimonia ufficiale dell'eccidio di Katyn si era già tenuta il mercoledì, con la presenza di Putin e del primo ministro Donald Tusk... Mah, ci saranno davvero saliti tutti (o di loro volontà) su quell'aereo ?

Comunque, sicuramente sono in tanti che festeggiano questo riazzeramento della Polonia. A parte i polacchi, perché il presidente piaceva ed era da molti riconosciuto come uno che non ci stava al vecchio sporco gioco della politica. 
Riporto qui alcuni fatti, tentativi e disobbedienze recenti del governo polacco:
-lotta alla corruzione interna come punto centrale dell'azione politica
-lunga opposizione al (fraudolento) trattato di Lisbona che in pratica certifica una costituzione europea aggirando e evitando il voto popolare che l'aveva in precedenza bocciata
-Rinvio dell'adozione dell'Euro di tre anni al 2015 (ovvero prolungamento della sovranità monetaria e quindi nazionale). E in generale un atteggiamento molto critico nei confronti della commissione europea, che viene redarguito più volte dalla commissione stessa.
-Recente rifiuto di un ulteriore prestito miliardario del fondo monetario internazionale (sistema con le quali le élite globali dei cosidetti illuminati si impadroniscono delle nazioni)
-Giusto pochi giorni fa, intervento della banca centrale polacca per svalutare lo Zloty (moneta polacca) e favorire la competitività dell'economia polacca (a discapito dell'area euro)
-Pochi mesi fa il rifiuto categorico della Polonia di allinearsi nell'acquisto delle tonnellate di vaccini per l'influenza suina, con il ministro della sanità che denuncia la truffa in parlamento.

E poi c'è il fronte russo:
-Appoggio per il progetto (poi bloccato) di uno scudo missilistico americano che l'amministrazione americana voleva installare in Polonia. Con grante fastidio della Russia, Kaczynsky era notoriamente filo-occidentale e quindi geopoliticamente molto scomodo per la Russia.
-E il fronte russo mi sembra sospetto, non solo per il fatto che l'aereo è caduto in Russia..., ma per il fatto che la strage è avvenuto nel settantesimo anniversario del massacro di migliaia di ufficiali, intellettuali e cittadini polacchi da parte dell'Unione Sovietica di Stalin, e il simbolismo non è in nessun modo da sottovalutare, perché il potere politico e militare, ufficiale o occulto che sia, è in gran parte di estrazione massonica e quindi ritualistica. 
-Appoggio della Polonia alla Georgia e all'Ukraina che potrebbe aderire alla NATO. E si tratta di aree sulle quali la Russia rivendica ancora oggi la propria influenza.
-Guarda caso solo pochi giorni fa in Kyrgyzstan, altra area di interesse geopolitico per la Russia, viene ribaltato un governo filo-occidentale...
-Opposizione della Polonia al gasdotto Nord Stream, il ministro degli esteri polacco Sikorski lo dichiara uno spreco di denaro. Il progetto è appoggiato da Russia e Germania.

Beh, non si trovano molte informazioni sul fronte russo, e io come già detto so molto poco della Polonia..., ma hanno incaricato l'ex KGB Putin dell'inchiesta sul disastro aereo, quindi stiamo tranquilli che la verità vedrà la luce. 
E poi il signor CNN RAI e BBC erano lì e sanno tutto, hanno solo risposte e nessuna domanda.
Ah, le previsioni del tempo dicevano che sul posto non c'era la nebbia, solo qualche nuvola. Ma si sa che sbagliano sempre... dirà Putin.
Credo che sia l'evento potenzialmente più destabilizzante dall'11 settembre. Non lo so, speriamo bene.
Un saluto a Lech Kaczynski e alle altre nuvole nel cielo.

Aggiornamento, 14 Aprile:
Aggiungo questo video segnalatomi in un commento. E' un video amatoriale girato sul luogo della sciagura prima ancora che arrivassero i soccorsi. Si può notare facilmente l'assenza di tutto ciò che si dovrebbe trovare, ovvero niente cadaveri, niente bagagli, niente indumenti o oggetti personali, niente. Solo un po' di fuoco e qualche piccolo rottame nonostante si trattasse di un aereo con un centinaio di persone  a bordo... Questo lascerebbe pensare che le autorità polacche in questione siano state eliminate altrove, e che per giustificare la loro morte sia stato poi inscenato un improbabile viaggio e incidente aereo con tutti quanti a bordo...
Notare anche l'assenza di nebbia, la foschia grigia che si vede sembra essere dovuta al fumo degli incendi, mentre lateralmente (0:45) la visuale appare limpida, o almeno non ostacolata dalla nebbia.



Leave a Reply.