zoom in,  zoom out con la videocamera.
punti di vista, distanze, ancora più in là, ancora un po' più in là e gli anni luce non bastano più...

e l'infinitamente grande è l'infinitamente piccolo, e viceversa. e il dentro è il fuori, 
e quindi io sono te e tu sei me, eccetera, le conseguenze sono infinite (appunto).

NB: a un certo punto sembra diventare ripetitivo, ma non smettere di guardarlo!, è proprio quando meno te lo aspetti che arriva il bello (e l'infinito in omaggio). 




Leave a Reply.